Durante lo scorso fine settimana, su tutto il territorio della città di Matera e relative zone periferiche, la Compagnia Carabinieri ha messo in campo un dispositivo rinforzato di uomini e mezzi finalizzato alla repressione e prevenzione dei reati e alla verifica del rispetto delle norme anti covid da parte di attività commerciali e cittadini.

Diversi circoli privati, sale giochi e centri scommesse di Matera sono stati controllati dai militari risultando non in regola con la normativa per il contenimento del contagio da Covid-19. I carabinieri hanno accertato le violazione e contestato numerose sanzioni amministrative ad avventori per il mancato uso di dispositivi per la protezione delle vie respiratorie ed ai titolari delle sale giochi, dei centri scommesse e dei circoli privati, che in più casi avevano omesso di richiedere ai clienti l’esibizione del cosìddetto “green pass”. Complessivamente sono state elevate contravvenzioni per un importo di oltre 7mila euro.

Articolo precedenteSlot accese oltre l’orario consentito e mancato rispetto normativa anti Covid, sanzioni in due locali a Roma
Articolo successivoControlli a Rozzano (MI): accertate due violazioni dell’ordinanza sugli apparecchi da gioco