Si è tenuta ieri una nuova riunione del Tavolo tecnico istituito nelle scorse settimane per agevolare l’avvio della riforma e del riordino del comparto degli apparecchi di puro intrattenimento.

L’ordine del giorno prevedeva la definizione delle istanze di chiarimento da presentare all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli in qualità di regolatre.

Quindi la richiesta ai rappresentanti degli organismi di certificazione di partecipare a un Question Time Tecnico per gli Stati Generali e la definizione di un tutorial per le autocertificazioni.

Articolo precedenteSalerno, giochi e scommesse illegali: 33 arresti. Blitz in varie città d’Italia con interventi anche a Malta, Panama e Romania
Articolo successivoCovid: nuovi ristori in arrivo, priorità a turismo e piccole imprese