Il 15 e 17 giugno scorsi personale della Squadra Amministrativa della Divisione PASI della Questura di Catania ha effettuato diversi controlli amministrativi. Nella circostanza è stato controllato un Club sito ad Adrano (CT), dove il presidente è stato deferito all’Autorità Giudiziaria poiché risultava sprovvisto della tabella dei giochi proibiti nonché contravvenzionato per aver installato all’interno dei locali costituenti il Club una carambola senza essere in possesso della prescritta autorizzazione di Polizia. La sanzione contestata è stata di € 1.032,91.

Articolo precedenteGazzetta Ufficiale, pubblicato decreto su indizione Lotteria Italia 2022
Articolo successivoGiochi e banche, Sabatini (ABI): “Un conto corrente semplificato per le imprese del comparto”