Polizia

Continuano i servizi di rafforzamento del controllo del territorio disposti dal Questore Luigi Liguori in provincia di Pescara. Ieri, la Polizia di Stato ha operato nei Comuni di Spoltore e Cappelle sul Tavo con l’impiego di numerose pattuglie della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, della Polizia Amministrativa e della Squadra Mobile, coordinati da un funzionario della Questura.

Complessivamente sono state identificate 164 persone, controllate 6 persone agli arresti domiciliari, controllati 64 veicoli e 11 esercizi pubblici, eseguite 2 perquisizioni domiciliari per la ricerca di droga.

A Spoltore, nella frazione di Villa Raspa, sono state sanzionate due persone perché erano dentro la sala slot di un bar senza indossare le mascherine. Uno dei due avventori è stato sanzionato anche perché sprovvisto di green pass. Il titolare del bar è stato multato per non avere vigilato sul rispetto delle predette misure e il locale è stato chiuso per 5 giorni.

Sempre nella stessa giornata di ieri, a Pescara, gli agenti della Questura impegnati nei controlli per la verifica delle certificazioni verdi, hanno controllato 73 persone e 8 esercizi commerciali. Nella circostanza è stato sanzionato un dipendente di un autolavaggio sprovvisto di green pass e, conseguentemente, il titolare dell’attività che aveva l’obbligo di controllare.

Articolo precedenteFurto in sala slot a Olgiate Comasco (CO), arrestato 21enne
Articolo successivoLotto e 10eLotto: ecco le vincite del 27 gennaio 2022