Print Friendly, PDF & Email

Vincere una casa +200.000€ subito grazie a un’estrazione VinciCasa non solo è possibile, ma è un segnale concreto per cambiare il destino della propria vita. Ecco la storia raccontata dal vincitore: preferisce tenere riservato il suo nome e il suo volto, ma la sua storia, in fondo, potrebbe essere quella di ognuno di noi.

Si è presentato oggi negli uffici Sisal di Roma il fortunato “Gigetto” – nome di fantasia scelto dal vincitore del concorso n. 32 dell’1 febbraio scorso di VinciCasa, grazie a una giocata effettuata presso il punto vendita Sisal Tabacchi situato in Via Biagio Petrocelli, 240 a Roma.

Il premio, costituito da 500.000€, sarà così ripartito:

  • 000€ corrisposti subito, in denaro, che il vincitore potrà utilizzare come preferisce, senza alcun vincolo;
  • la restante parte dedicata all’acquisto di uno o più immobili sul territorio italiano.

“Gigetto” è un signore ormai in pensione ma collabora con il figlio nel suo lavoro. È sposato e ha ben 5 nipoti. Una vita semplice e normale. Non si è mai fatto mancare nulla e per questa ragione si impegna ogni giorno per garantire un futuro anche ai suoi cari.

Legge molto e, fondamentalmente, è orgoglioso di fare il nonno quasi a tempo pieno. “Un’attività che ti tiene sempre allegro e ti fa correre di continuo, per andare a scuola, in piscina, dall’amichetto…”

 

Gigetto gioca a VinciCasa per diletto. Ha i suoi numeri, sempre quelli, che non cambierebbe mai, tanto che acquista sempre la schedina in abbonamento. Per questa ragione non ricorda con esattezza il giorno della giocata anche se poi, puntualmente, controlla sul suo tablet i numeri vincenti.

 

Gigetto gioca a VinciCasa 3 volte alla settimana, 2 euro per ogni giocata. Preciso, metodico, puntuale.

Quando controlla i numeri quella sera, crede a un’illusione ottica e chiede alla moglie di aiutarlo. Eppure non può sbagliarsi perché quelli sono i numeri che lo hanno reso l’uomo che è oggi e di cui va tanto fiero e che lo decreteranno vincitore di una casa +200.000€ subito: 2, 4 10, 11, 21 “Quando ho verificato i numeri, ci sono stati un paio di minuti in cui l’adrenalina non mi permetteva di essere completamente lucido. Spesso si desidera talmente tanto una cosa da immaginare di essere riusciti ad ottenerla. In questo caso la realtà è stata ancor meglio dell’illusione. Ora ho una casa e 200.000 euro. Ancora non ci credo!”.

 

Gigetto non sa ancora quali caratteristiche dovrà avere la sua nuova casa “Per i dettagli ci penserà mia moglie. Quello che so per certo è che sarà a Roma o nei dintorni. Vogliamo stare vicini ai nostri nipoti e, anzi, consentire loro di frequentare la nostra bellissima casa che acquisteremo presto grazie a VinciCasa”.

Commenta su Facebook