superenalotto
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Gruppo Sisal, che da oltre 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani, è lieto di ricordare il 6 giugno di 20 anni fa. Era infatti il 1998 quando, durante il concorso n. 45, fu vinto a Verona il Jackpot del SuperEnalotto del valore di € 4.537.722,22.

A meno di un mese di distanza dalla vincita del Jackpot di Verbania Pallanza (VB) del 23 maggio 1998, è questa volta un fortunato del Veneto a essere baciato dalla fortuna. Questi i numeri della sestina vincente: 13, 18, 22, 56, 67, 72.

Chi, allora come oggi, non avrebbe desiderato centrare quei 6 numeri destinati a cambiare la vita di qualsiasi persona?

Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per quel fortunato vincitore che, grazie a quei 6 numeri, ha visto cambiare la sua vita per sempre e non dimenticherà mai l’emozione di quel momento anche se sono passati ben 20 anni.

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l’anno.

Il 6 giugno del…accadde:

· 1925 – Viene fondata la Chrysler Corporation

· 1933 – Apre il primo drive-in, a Camden (New Jersey)

· 1984 – In Unione Sovietica viene distribuita la prima versione di Tetris

· 2012 – Ultimo transito di Venere sulla traiettoria solare del XXI secolo

· 2016 – in Italia entrano in vigore le Unioni Civili

Nel 1998 accadde…

· Il 31 marzo a Los Angeles il colossal Titanic, interpretato da Leonardo Di Caprio e Kate Winslet, si aggiudica undici premi Oscar.

· Il 6 maggio la Società Sportiva Lazio è la prima squadra di calcio italiana ad essere quotata alla Borsa di Milano

· Il 7 giugno Marco Pantani vince il Giro d’Italia

· Il 4 settembre due studenti dell’Università di Stanford, fondano la società Google Inc.

· Il 31 dicembre vengono fissati i tassi irrevocabili di conversione con l’euro di 11 valute europee.

Accanto ai fatti storici c’è chi ricorda anche la “propria storia”, fatta di date indelebili come la nascita di un figlio o la celebrazione di un matrimonio.

Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot del SuperEnalotto del 6 giugno, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.

La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all’epoca e alla “storia” di ognuno di noi.

Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 20 anni dalla vincita del Jackpot del SuperEnalotto di oltre 4,5 milioni di euro, la vita di quel fortunato vincitore sia serena e ricca di soddisfazioni.

Il 6 giugno fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d’Italia.

Sito ufficiale SuperEnalotto: http://www.superenalotto.it/
Msite ufficiale SuperEnalotto: http://m.superenalotto.it/
Commenta su Facebook