sisal logo
Print Friendly, PDF & Email

Il Gruppo Sisal, che da oltre 70 anni è protagonista della storia dell’Italia e degli italiani, è lieta di ricordare il 3 gennaio di 18 anni fa. Era infatti il 2000 quando, durante il concorso n.1, fu vinto il primo Jackpot SuperEnalotto del nuovo millennio pari a € 27.621.707,82 presso il punto vendita Sisal Bar Tullio Davide e Tiziano situato in Via della Stazione, 176 a Latina.

Si sono appena conclusi i festeggiamenti per l’inizio del nuovo millennio e SuperEnalotto inizia alla grande! Con la prima estrazione del 2000, infatti, assegna oltre 53 miliardi delle vecchie lire a Latina. E l’eco della notizia stimola la curiosità: chi avrà giocato la sestina vincente in quel bar a pochi passi dalla stazione?

Una curiosità per tanti e un ricordo indelebile per il fortunato vincitore che, grazie a quei numeri ha visto cambiare la sua vita per sempre e non dimenticherà mai l’emozione di quel momento, anche se sono passati ben 18 anni.

La storia racconta sempre fatti che accadono, taluni positivi, altri meno.

Ognuno di noi tende a ricordare quelli che sono più vicini alla sfera dei propri interessi, sogni o passioni, altri i fatti riconducibili agli accadimenti storici: chi ricorda la data, chi l’anno.

 

Il 3 gennaio del… accadde:

  • 1496 – Leonardo da Vincisperimenta senza successo una macchina volante
  • 1870 – Inizia la costruzione del ponte di Brooklyn
  • 1954 – Iniziano ufficialmente le trasmissioni televisive, su un unico canale, della Rai-Radio Televisione Italiana. In questa data, inoltre, va in onda la prima edizione del telegiornale.
  • 1986 – L’Unione europea adotta la bandiera europea.
  • 1987 – Aretha Franklin è la prima donna inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.

 

Nel 2000 accadde…

Il 2000 sarà ricordato senz’altro da molti come l’anno del nuovo millennio con i grandi festeggiamenti in tutto il pianeta, ma anche come quello della crisi della new economy e della diffusione casalinga di internetI più nostalgici, ricorderanno invece questo come l’anno in cui verrà stampata l’ultima banconota della lira italiana (5.000 lire).

Accanto ai fatti storici c’è chi ricorda anche la “propria storia”, fatta di date indelebili come la nascita di un figlio, la celebrazione di un matrimonio o il giorno della laurea di un fratello.

Sisal vuole ricordare la vincita del Jackpot del SuperEnalotto del 3 gennaio 2000, certa di aver contribuito al divertimento degli italiani, ad un momento di spensieratezza e sogno e di aver scritto una pagina del suo libro nella storia del gioco.

La storia, in fondo, ha il compito di fotografare una realtà o un fatto di cronaca, senza morale. Appositamente omette il giudizio sui fatti accaduti per lasciare a ogni individuo il compito di interpretarli, di adattarli al contesto, all’epoca e alla “storia” di ognuno di noi.

Questa è la magia delle storie, lasciare a ogni lettore la speranza del lieto fine, esattamente come noi speriamo che, dopo 18 anni dalla vincita del Jackpot del SuperEnalotto di oltre 27 milioni di euro, la vita di quel fortunato vincitore sia serena e ricca di soddisfazioni.

Quel 3 gennaio fa parte della storia di Sisal e, speriamo, anche di un piccolo frammento della storia d’Italia.

Sito ufficiale SuperEnalotto: http://www.superenalotto.it/ 

Msite ufficiale SuperEnalotto: http://m.superenalotto.it/

Commenta su Facebook