superEnalotto sisal
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Può accadere che un giorno, grazie all’iniziativa speciale Pasqua 100×100, ti ritrovi ad aver vinto 100 mila euro.

Quando si vince, molto spesso, non si hanno ancora le idee chiare sull’utilizzo del denaro perché la vincita è improvvisa e non può essere pianificata. Non si conoscono le emozioni uniche, e tutte positive, che si provano ad essere il “proprietario” non solo dei sogni ma anche della loro realizzazione.

Dei 100 premi da 100.000€ assegnati durante il concorso n. 39 di sabato 31 marzo grazie all’iniziativa speciale di SuperEnalotto SuperStar “Pasqua 100×100”, sono 9 quelli non ancora riscossi. C’è tempo fino al 29 giugno 2018. É importante ricordare che i giocatori devono verificare i codici alfanumerici univoci legati all’iniziativa speciale per scoprire se si è tra i fortunati vincitori.

Con 100 mila euro certamente tanti sono i progetti che si possono realizzare! C’è chi potrà sposarsi, chi comprare un’auto nuova, chi rifarsi la cucina e chi dividere il denaro tra i figli.

Per alcuni sono solo progetti, per altri fortunati, invece, i desideri sono diventati realtà. I vincitori che si sono già presentati per l’incasso sono 74 (esclusi i vincitori dei premi realizzati tramite sistemi a caratura e che sono stati frazionati in quote).

Il più giovane è uno studente di 20 anni, il più anziano è un pensionato di 80 anni, il 65% sono vincitori uomini e 35% vincitrici donne. Le professioni variano dalla casalinga al pensionato, dallo studente al barista, dal bagnino all’operaio, al geometra, all’idraulico, al farmacista, fino ad arrivare a imprenditori e dirigenti.

Non vi sono differenze di tipo culturale o geografico a influire sulla destinazione d’uso dei soldi della vincita. Il denaro viene prevalentemente destinato a estinguere il mutuo, ristrutturare casa o dare l’anticipo per comprarne una nuova.

Si evidenzia invece che sono le donne e gli anziani ad essere più generosi, altruisti e sognatori. Le risposte di questa categoria di persone sono infatti sempre legate alla sfera emotiva – regalare ai figli, fare un viaggio, fare beneficienza, estinguere il mutuo per il benessere famigliare.

Gli uomini invece tendono di più a pensare a sé, spaziando tra l’acquisto di un’auto, spese dentistiche e orologi.

L’emozione provata alla vincita, invece, mette tutti d’accordo. Uomini, donne, giovani, pensionati, casalinghe o commercianti sono accumunati da sentimenti quali gioia ed euforia unita a incredulità.

E mentre in molti stanno già godendo dei benefici della vincita inaspettata e stanno pianificando il loro radioso futuro, ci sono 9 premi ancora da incassare. I vincitori non vogliono dare nell’occhio o non se ne sono ancora accorti?

Di seguito la mappa dell’Italia fortunata, in cui si evidenziano le località delle vincite che non sono ancora state riscosse:

n. 3 sono le vincite ancora non riscosse in Lombardia: n. 1 vincita a Colere (BG), n. 1 vincita a Ponte San Pietro e n. 1 vincita a Samarate (VA).

n. 3 sono le vincite ancora non riscosse in Sicilia: n. 1 vincita a Paceco (TP), n. 1 vincita a Porto Empedocle (AG) e n. 1 vincita a Ragusa.

n. 1 vincita ancora non riscossa in Toscana – a Impruneta (FI)

n. 2 vincite ancora non riscosse nel Lazio –, entrambe a Roma.

I termini per la riscossione delle vincite da 100 mila euro ciascuna – 90 giorni dal giorno successivo alla pubblicazione del bollettino – scadranno venerdì 29 giugno 2018.

Sito ufficiale SuperEnalotto: http://www.superenalotto.it/

Msite ufficiale SuperEnalotto: http://m.superenalotto.it/

Commenta su Facebook