lotto
lotto
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Adm comunica in una nota che l’art. 2 del decreto direttoriale del 5 marzo 2012, n. 9385 è sostituito dal seguente:

“Art. 2 -1 Il pagamento delle vincite conseguite in tutte le modalità del gioco del lotto, è così determinato: a) Le vincite di importo lordo non superiore a 543,48 euro possono essere pagate da qualsiasi raccoglitore del gioco del lotto il quale provvede al ritiro dello scontrino ed al pagamento della vincita al netto delle ritenute di legge, previo accertamento dell’integrità e completezza dello stesso nonché previa validazione da parte del concessionario tramite l’utilizzo del sistema di automazione. b) Per le vincite di importo lordo superiore a 543,48 euro e fino a 2.300,00 euro, lo scontrino vincente deve essere presentato presso il punto di raccolta ove è stata effettuata la giocata e il raccoglitore, previo accertamento dell’integrità e completezza dello stesso nonché previa validazione da parte del concessionario tramite l’utilizzo del sistema di automazione, provvede al ritiro dello scontrino e al pagamento della vincita al netto della ritenuta di legge. In alternativa al pagamento in contanti, su esplicita richiesta del vincitore il raccoglitore può prenotare l’importo della vincita con le modalità previste dall’art. 35, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 1990, n. 303. La prenotazione della vincita può essere effettuata anche presso qualsiasi punto di raccolta del gioco del lotto. c) Per le vincite di importo lordo superiore a 2.300,00 euro e fino a 10.500,00 euro, lo scontrino vincente deve essere presentato presso il punto di raccolta ove è stata effettuata la giocata vincente o presso qualsiasi punto di raccolta del gioco del lotto, dove il raccoglitore, previo accertamento dell’integrità e completezza dello stesso, provvede al ritiro dello scontrino e alla prenotazione della relativa vincita con le modalità previste dall’art. 35, comma 2, del decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 1990, n. 303. 3 d) Per le vincite di importo lordo superiore a 10.500,00 euro, lo scontrino vincente deve essere presentato direttamente al concessionario della gestione del servizio automatizzato del gioco del lotto e degli altri giochi numerici a quota fissa”.

ARTICOLO 2

Le disposizioni della presente determina trovano applicazione a partire dal 1 ottobre 2017. La pubblicazione sul sito istituzionale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – www.agenziadoganemonopoli.gov.it – tiene luogo della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’art. 1 comma 361 della legge 24 dicembre 2007, n. 244.

Commenta su Facebook