“Pubblicata la determinazione interdirettoriale ADM che autorizza l’implementazione, fin dalla prossima estrazione, di premi aggiuntivi fino a 12 milioni di euro. ADM con i cittadini”. E’ quanto comunica l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Si legge nella determinazione interdirettoriale pubblicata oggi: “Per la lotteria dei correspettivi sono previsti nell’anno 2021 ulteriori premi, oltre quelli già stabiliti dall’articolo 9 della determinazione interdirettoriale del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, del 5 marzo 2020, n. 80217/RU come modificata dalla successiva determinazione del 29 gennaio 2021 n. 32051.

2. L’ammontare complessivo degli ulteriori premi è pari a 11.100.000 euro, da assegnare
durante le previste estrazioni settimanali di cui all’Allegato 1.

3. Sono stabiliti n. 25 premi settimanali aggiuntivi pari a 10.000 euro cadauno per gli acquirenti e n. 25 premi settimanali aggiuntivi pari a 2.000 euro cadauno per gli esercenti.

4. Oltre quanto previsto al comma 3, per ciascuna delle estrazioni settimanali del 12 agosto 2021 e del 30 dicembre 2021 è prevista l’assegnazione di n. 5 Maxi Premi di 150.000 euro cadauno per gli acquirenti e n. 5 Maxi Premi di 30.000 euro cadauno per gli esercenti.

5. I premi, secondo quanto statuito dal Regolamento della lotteria dei corrispettivi che si applica nella sua completezza anche sull’attribuzione dei premi aggiuntivi qui disciplinati, devono essere reclamati entro il previsto termine decadenziale di 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita.

6. I premi settimanali aggiuntivi e i Maxi Premi non reclamati nel termine previsto, unitamente ai premi eventualmente non attribuiti, sono versati all’Erario.

ARTICOLO 2
(Disposizioni )

1. Ai premi definiti con il presente provvedimento si applicano le disposizioni già emanate con la determinazione interdirettoriale del Direttore Generale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli e del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, del 5 marzo 2020, n. 80217/RU come modificata dalla successiva determinazione del 29 gennaio 2021 n. 32051”.

SCARICA QUI IL TESTO INTEGRALE