loot box

(Jamma) – Il Belgio ha deciso di considerare tutte le loot box alla stregua del gioco d’azzardo. Vanno qundi rimosse o riviste totalmente.

In una dichiarazione rilasciata oggi dal ministro della giustizia belga, Koen Geens, viene annunciato che le loot box in FIFA 18, Overwatch e Counter Strike: Global Offensive costituiscono gioco d’azzardo, rendendoli soggetti alla legge belga sul gioco.

Si legge nella dichiarazione: “I giochi con loot box, come attualmente vengono offerte nel nostro paese, sono quindi in violazione della legislazione sul gioco e possono essere trattate come materia di legge penale. Quindi è necessario rimuovere le casse premio”.

Se gli sviluppatori si rifiutano di conformarsi, possono subire una multa fino a 800.000 euro e fino a cinque anni di carcere, con ulteriori aggravanti nel caso nell’inchiesta siano coinvolti minori e sanzioni continuate per ogni recidiva e rifiuto di adeguarsi alla nuova normativa.

La decisione fa seguito a una delibera dell’Autorità olandese sul gaming, che ha fissato una scadenza del 20 giugno 2018 affinché gli editori apportino le modifiche necessarie ai loro giochi per conformarsi alla legge olandese richiedendo una licenza per il gioco d’azzardo e rimuovendo elementi “sensibili alle dipendenze” dalle loot box.

L’anno scorso, la Commissione per il gioco d’azzardo del Regno Unito ha invece dichiarato che queste casse non costituiscono una forma di gioco d’azzardo, cosa che è stata confermata anche dalla Nuova Zelanda.

Commenta su Facebook