esports
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) –  “Abbiamo creato un campionato per studenti, strutturato in 10 tappe che va di pari passo con la vita accademica. Valorizziamo la carriera accademica dello studente. Non parliamo in senso stretto di eSports, andiamo a promuovere la cultura del videogioco, per far capire a tutti di cosa stiamo parlando. Vogliamo che tutti capiscano che possano vincere una borsa di studio anche grazie alla loro passione per i videogiochi. Vogliamo dare la possibilità agli studenti di oggi di sfruttare al meglio la loro passione”.

E’ quanto dichiarato da Gianpiero Miele (Gamerwall) presso l’Aula Magna LUISS di Roma nell’ambito del workshop “Sport Business & Economia dello Sport”.

Commenta su Facebook