Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “La situazione del Casinò di Saint-Vincent per il momento è ancora meno preoccupante rispetto ad altri settori”. Lo ha detto Patrizia Morelli (Alpe), presidente della quarta commissione del Consiglio regionale, intervenendo durante l’incontro con le organizzazioni sul piano di rilancio della casa da gioco.

“Il rapporto tra azienda e sindacati – ha aggiunto – deve essere corretto, non ci deve essere un muro contro muro, ci deve essere disponibilità da parte di tutti a fare un passo indietro. Nessuno vuole arrivare ai licenziamenti, la 223 va superata con un accordo”.

Commenta su Facebook