casino
Print Friendly, PDF & Email
(Jamma) Una maxi contestazione di danno erariale per oltre 140 milioni di euro per una serie di finanziamenti dati negli ultimi anni dalla Regione Valle d’Aosta al Casinò di Saint-Vincent. E’ questa la richiesta – la seconda per importo mai contestata in Italia – per “danno per colpa grave” mossa dalla procura della Corte dei conti di Aosta a 21 consiglieri ed ex consiglieri

regionali valdostani tra cui l’attuale presidente della Regione, Pierluigi Marquis (4,4 mln), il suo predecessore Augusto Rollandin (17,2 mln) e il senatore Albert Lanièce (ex assessore regionale). Il nucleo tributario della guardia di finanza di Aosta sta notificando in queste ore gli inviti a dedurre. L’inchiesta è stata coordinata dal procuratore regionale della Corte dei conti, Roberto Rizzi.

Commenta su Facebook