pucci
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – “In… tolleranza zero”. Lo spettacolo che Pucci – al secolo Andrea Baccan – porterà in scena nel Salone delle feste del Casinò Campione d’Italia sabato 20 gennaio (alle 20.30) bersaglia le mode più incomprensibili e le abitudini più discutibili della nostra quotidianità. Una satira aliena dalla politica, centrata invece sulla fatica di ogni giorno, tra tecnologie nuove e riti sociali incomprensibili, mentre si avvertono gli acciacchi della mezza età.

La capacità di rendere divertente, perfino esilarante, la costrizione di esami clinici, esercizi fisici e regole alimentari, per esempio, diventati indispensabili nonostante non troppo tempo fa fossero considerati inutili e ridicoli, accentua il senso di “In… tolleranza zero”, per tacere di educazione e scuola dei figli e annesse devastanti e dispendiose attività extrascolastiche. Satira di costume, dunque, nella quale Pucci si scatena grazie a un’energia che rende incalzante il ritmo della parodia dell’odierna quotidianità.

Una sola citazione – “Non tollero quando vai in aeroporto, al banco del check-in consegni due biglietti e l’impiegata ti fa: ‘Siete in due?’. ‘No siamo in 38, adesso arriva il pullman” – è esemplificativa dell’ironia di “In… tolleranza zero” dove Andrea Pucci sfonda le assurde porte che ci si trova davanti ogni giorno.

Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 00 41 91 6401111, oppure al numero verde 00 800 80077700.

Commenta su Facebook