Il Comune di Sanremo assumerà 8 nuovi controlli per il Casinò. Lo farà nel triennio 2020-2022, in modo da garantire la presenza minima del controllo di palazzo Bellevue, all’interno della casa da gioco matuziana.

Si tratta di una decisione relativa alla revisione del sistema di controllo del Corpo avviata nel 2017, che ha richiesto l’analisi delle motivazioni per cui il controllo è stato creato, dell’evolversi della normativa nel frattempo intervenuta e non ultimo anche di quella in materia di anticorruzione, per individuare misure diverse e più coerenti con il nuovo quadro normativo, tenendo in debita considerazione l’ausilio che può derivare dall’innovazione tecnologica e dall’utilizzo di apparecchiature di videosorveglianza e altri sistemi informatizzati.

L’Amministrazione – si legge su sanremonews.it – ha confermato di voler gestire in via diretta con personale comunale i controlli, con l’obiettivo di mantenere un presidio del Comune all’interno del Casinò, per garantire la correttezza e la regolarità del gioco a tutela degli interessi del Comune, ma anche della moralità dell’attività svolta a garanzia dei frequentatori, distinguendosi in questo l’esercizio del gioco d’azzardo, rispetto ad altri luoghi.

Per far questo sono serviti alcuni passaggi fondamentali come: l’abrogazione del regolamento, l’adozione di un sistema di controllo nell’ambito dei controlli interni secondo tecniche moderne, flessibili ed orientate agli obiettivi del controllo. Ma anche l’adozione di accorgimenti tecnologici da parte del Casinò.