In merito ai volantini che hanno pubblicizzato il Casinò di Mentone nella città di Ventimiglia, in palese violazione con l’art 1 del Decreto Dignità, è intervenuto il Presidente di Federgioco, Olmo Romeo, consigliere del Cda del Casinò di Sanremo.

Considero un rimarchevole errore, “uno scivolone” la decisione dei colleghi francesi di promozionare la loro azienda in dispregio della normativa vigente italiana, oltre che delle più elementari consuetudine “non scritte” che richiamano la necessità di evitare forme di concorrenza diretta, che in passato abbiamo già stigmatizzato.

Mi attiverò attraverso il Direttivo dell’Eca, European Casino Association,di cui sono componente e attraverso Federgioco per sancire la deprecabilità dell’accaduto nelle preposte sedi istituzionali internazionali.

Nei prossimi giorni sarò, inoltre, in audizione presso l’Agicom per approfondire i dettagli dell’art 9 del predetto Decreto, sottolineando, ancora una volta, come la nuova normativa non solo non risolva il problema del gioco d’azzardo ma, come si sta verificando, si presti a dubbie interpretazioni. Sta accadendo quanto avevamo preannunciato, la penalizzazione delle aziende che seriamente tutelano, da tempo, le persone che fruiscono dell’attività ludica, garantendo la sicurezza e la trasparenza dei luoghi e delle procedure.”

Commenta su Facebook