La European Casino Association conferma la nuova struttura del consiglio direttivo, accoglie i nuovi membri e rilascia altri tre certificati per il gioco responsabile

Londra / Bruxelles, 12 febbraio – La scorsa settimana all’ICE London, l’ECA ha approvato una nuova struttura per il consiglio e un nuovo membro, la Czech Casino Association. Inoltre, sono stati rilasciati altri tre certificati per il gioco responsabile.

Alla prima assemblea generale dell’anno, tenutasi presso l’ICE London il 4 febbraio scorso, i membri della European Casino Association (ECA) hanno approvato una nuova struttura per il Consiglio direttivo che rimarrà in vigore fino alle prossime elezioni generali nel febbraio 2021. La decisione è stata presa in seguito alle dimissioni di Tracy Damestani e Dietmar Hoscher e approvata all’unanimità dall’Assemblea. Bettina Glatz-Kremsner di Casinos Austria e Jari Heino di Veikkaus sono i nuovi membri del consiglio di amministrazione, che rappresentano rispettivamente Austria e Finlandia. Inoltre, Pascal Camia della Société des Bains de Mer – Monte Carlo è stato approvato come nuovo vicepresidente dell’ECA.

Un altro momento saliente dell’Assemblea Generale dell’ECA è stato l’approvazione della domanda di adesione dell’Associazione ceca dei casinò dopo aver superato i rigorosi requisiti di iscrizione e aver sottoscritto il codice di condotta dell’associazione. La Czech Casino Association opera esclusivamente sulla base dei contributi dei suoi membri e ha 8 operatori permanenti e affiliati.

Inoltre, l’ECA ha rilasciato tre nuove certificazioni secondo l’ECA Responsible Gambling Framework al Casino Société de Bains de Mer – Monte Carlo, Westdeutsche Spielbanken e Merkur Spielbanken Sachsen-Anhalt, mentre Grand Casino Beograd ha rinnovato il certificato. Il Framework è della massima importanza per stabilire uno standard industriale per la gestione efficace del gioco responsabile in aree che vanno dalla sensibilizzazione e formazione dei dipendenti al marketing e al coinvolgimento delle parti interessate. L’ECA Responsible Gaming Framework è stato sviluppato con il contributo e la leadership di eminenti ricercatori nel campo della dipendenza dal gioco d’azzardo.

Per Jaldung, presidente dell’ECA, ha commentato: “Il nostro partner Clarion Gaming ha organizzato ancora una volta una fiera molto interessante e innovativa per l’industria dei giochi, ICE 2020 a Londra. Per tradizione, l’Assemblea Generale si svolge durante questo importante evento. Una settimana impegnativa e di successo è appena terminata. Il nuovo consiglio, approvato dall’Assemblea, è ora pronto a lavorare sodo per promuovere gli interessi dei nostri membri e rafforzare la voce del settore dei casinò terrestri con licenza europea. Diamo il benvenuto al nostro nuovo membro, la Czech Casino Association, che conferma la rilevanza della ECA a livello internazionale. Siamo inoltre lieti che i nostri membri si impegnino nel quadro del gioco responsabile, indicando una volontà generale di moltiplicare gli sforzi in questa direzione. Non vediamo l’ora di lavorare insieme e rafforzare ulteriormente l’industria dei casinò terrestri. ”