casino sanremo

Prosegue la crescita percentuale annuale degli incassi del Casinò di Sanremo in tutte le tipologie di gioco. Il trend di incremento annuale si attesta al 3%, una bella performance a cui ha contribuito il risultato del mese di luglio. (+1,2%) I Giochi Americani, a luglio, hanno realizzato il 29% di aumento percentuale seguiti dal Gioco elettromeccanico, attestato all’7% di incremento. In flessione la Roulette Francese, che è stata particolarmente munifica con diversi clienti.

“Siamo soddisfatti del trend in atto che permette all’azienda di guardare con moderato ottimismo al risultato di fine anno” affermano il Presidente Massimo Calvi e il Consigliere Elvira Lombardi. “Registriamo il soddisfacimento della nostra clientela sia verso le diversificate offerte di gioco di qualità che verso il programma costellato da eventi importanti, come il concerto Raf Tozzi, su invito, che ha riscosso un grandissimo successo. Riteniamo basilare proporre spettacoli di livello internazionale, come si possono trovare nei migliori teatri e nelle strutture d’intrattenimento più frequentate. Gli obiettivi, sin qui centrati, premiano la squadra Casinò, che ringraziamo per l’impegno profuso”.

Il trend annuale in crescita evidenza il buon esito del Gioco lavorato +3% e incremento costante del gioco elettromeccanico +3%. Nei Giochi Tradizionali, nei primi sette mesi dell’anno, si conferma in pole position il Punto Banco Mini ( +33,8%) seguito dalla Fair Roulette (+10,6 %) e dal Black Jack (+6%).

Il gioco elettromeccanico, viene vissuto come il prodotto di punta dell’offerta del Casinò, sia per il gradimento del pubblico che per i risultati conseguiti. A luglio la crescita percentuale è stata del 7% portando l’incremento annuale al 3%. Un successo costruito nel corso degli anni attraverso un continuo lavoro di miglioramento del prodotto e delle modalità di offerta dello stesso, realizzando una proposta dinamica e coinvolgente, di livello europeo. Trend in crescita come il montepremi di vincite (superiori a € 4.999) erogate, che in sette mesi ha superato quota € 3 milioni, di cui €357.000 registrate a luglio. Sono state centrate da clienti italiani, francesi e portoghesi.

La Poker Room, che ha consolidato la sua immagine dopo il grande successo dell’Ipo, Italian Poker Open, con le sue tremila presenze, sta ospitando importanti tornei mensili di buon livello per montepremi e per adesioni. Su base annuale ha introitato € 1,1 milioni, dei quali € 484.000 sui tornei mentre € 610.000 sul Cash Game e Ultimate Poker.

Intervengono gli amministratori: “L’azienda Casinò sta vivendo un momento positivo sia in termini di incassi che di solidità finanziaria, come attesta il risultato economico del bilancio semestrale al 30 giugno 2019. Consolidata dalla gestione virtuosa dei conti, ha messo in campo diversificate strategie sulle tipologie di intrattenimento e una forte politica dell’accoglienza, supportata da gala e da splendidi eventi. L’investimento attuato è finalizzato a consolidare l’affezione della clientela e ad intercettare i flussi turistici cittadini potenziando le sinergie già avviate Comune Casinò su questa linea, portando in città i protagonisti internazionali del mondo dell’intrattenimento.

Gli effetti positivi si riscontrano nei risultati e nel numero di presenze attestate.
La partnership con Texapoker ha, inoltre, consolidato il successo della Poker Room e dei suoi tornei settimanali e mensili. Abbiamo capitalizzato la grande partecipazione al torneo Ipo, che ha rinsaldato il brand pokeristico della nostra azienda. Il flusso dei player si rinnova torneo dopo torneo, soprattutto nelle gare di sapore internazionale. Buona risposta anche per l’Ultimate Poker e per il Cash Game, che veicolano giocatori anche verso altre tipologie di Gaming.

Sta incrementando il suo appeal verso la clientela il Gioco Americano mentre quello elettromeccanico si riconferma il prodotto di punta aziendale, capace di assicurare intrattenimento di livello europeo. Non mancano gli appassionati di Roulette Francese, fortemente premiati a luglio, dove si è sfiorato il drappo nero. L’immagine complessiva è quella di un’azienda dinamica, che modifica la sua offerta per sostenere la concorrenza del mercato e per soddisfare le aspettative dei giocatori e di quella clientela occasionale, legata alle politiche turistiche del territorio.

Concludendo: ”Diamo il benvenuto ai tanti turisti che trascorreranno in Riviera le loro vacanze con l’invito a vivere le emozioni preparate nelle nostre sale. Festeggeremo il ferragosto con Arisa mentre ogni sera proponiamo intrattenimento di qualità e la ristorazione d’autore di Elior, azienda internazionale, che mette a disposizione dei suoi clienti il proprio savoir-faire per far vivere un’esperienza indimenticabile”.