Casinò di Venezia. Privatizzazione: i giochi son fatti

(Jamma) Sedici milioni di euro. Sarà questa – in base alla delibera del Comune – la quota fissa minima che Ca’Farsetti riconoscerà alla nuova società che gestirà la casa da gioco. Alla quota fissa se ne aggiungerà una variabile, che…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteAmmontano a 3.918 i siti on line oscurati dall’AAMS
Articolo successivoFermo. Le vincite anomale delle Vlt potrebbero finire in tribunale