“Vogliamo riaprire il Casinò di Campione d’Italia entro la fine dell’anno”. Lo ha detto Marco Ambrosini, amministratore della società che gestisce la casa da gioco di Campione. Sulla stessa linea anche il sindaco dell’enclave, Roberto Canesi.

La sottoscrizione di un contratto collettivo aziendale di lavoro, un mese fa, è stato il primo passo concreto verso la riapertura. Ora sono in fase di completamento i colloqui per l’assunzione dei 174 dipendenti. “Entro la settimana prossima sarà attuato il piano di assunzioni e l’obiettivo resta riaprire entro il 31 dicembre – ribadisce Ambrosini –. E’ ancora prematuro indicare la data certa, lo faremo appena possibile”.

“L’obiettivo sarà raggiunto, sono ottimista – dice anche il primo cittadino di Campione d’Italia, Roberto Canesi –. Il bando per le assunzioni ormai è in fase di completamento, si tratta di terminare i colloqui, stilare la graduatoria e avviare la firma dei contratti, probabilmente dalla prossima settimana. La data di riapertura sarà ufficializzata dalla società di gestione. Un’ipotesi è quella di un avvio, diciamo di rodaggio, nei giorni precedenti la fine dell’anno per poi arrivare entro il 31 all’inaugurazione”.

Lo riporta espansionetv.it.