Print Friendly, PDF & Email

Adm rammenta ai Concessionari del Bingo di sala, titolari di concessioni in proroga, che “è necessario estendere l’efficacia delle polizze in essere fino al 31 dicembre 2019, più due anni, fino al 31 dicembre 2021, per gli inadempimenti verificatisi sino al 31 dicembre 2019.

In alternativa, è possibile depositare nuova polizza, rilasciata esclusivamente da istituti bancari o assicurativi, a prima richiesta, irrevocabile e autonoma rispetto all’obbligazione principale, con rinuncia al beneficio della preventiva escussione del debitore principale e all’eccezione di cui all’art. 1957, comma 2, del c.c., avente durata dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019 più due anni.

La polizza in parola dovrà pervenire in originale o con firma digitale entro il termine ultimo del 31 dicembre 2018; conseguentemente, il mancato deposito comporterà l’avvio del procedimento di sospensione della raccolta del gioco e, in ultimo, la decadenza della concessione.

Si invitano i signori concessionari a non anticipare polizze in bozza, al fine di ottenerne la preventiva accettazione, e ad esaminarne con attenzione le clausole prima del deposito, al fine di evitare problematiche connesse all’emissione di appendici di correzione”.

Commenta su Facebook