Si svolgerà il 21 giugno 2021, a partire dalle 17, la seconda edizione dell’Esports Legal Forum e sarà il momento per fare il punto sulla situazione normativa del settore del mondo esportivo, ma anche il punto sulle nuove tecnologie coinvolte nei processi come NFT e criptovalute. Parteciperanno i membri degli studi legali associati a OIES assieme a Michele Barbone, presidente del Comitato Promotore del CONI che si sta occupando del riconoscimento istituzionale degli Esports.

L’occasione della seconda edizione dell’Esports Legal Forum diventa per IQUII l’inizio della nuova avventura come Mediatech partner, al fianco dell’OIES, l’Osservatorio Italiano Esports. L’evento “Da Esports a Virtual Sports: la sfida di un nuovo settore sportivo da regolamentare” verrà distribuito per la prima volta attraverso il Virtual Media Hub di IQUII.

La piattaforma, che concretizza una brillante visione condivisa, vuole essere uno strumento che, rispetto a piattaforme standard di servizi di conferenze da remoto, garantisce una maggiore interazione tra gli speaker dell’evento e il pubblico partecipante e si delinea come una struttura tecnologica più stabile e in grado di integrare esperienze live e contenuti multimediali proprietari studiati e realizzati per l’evento stesso, resi disponibili ai partecipanti.

Il Virtual Media Hub – entertainment edition, la piattaforma progettata e realizzata da IQUII part of Be | Shaping the Future e nodo centrale della Mediatech Partnership che si attiva a partire da oggi, consentirà l’evoluzione dell’attività di OIES dedicata all’informazione e alla formazione dei suoi associati e delle persone interessate ai temi degli Esports che la seconda edizione dell’evento vedrà al centro della discussione assieme al loro imminente e storico riconoscimento come disciplina sportiva.

Per partecipare all’evento e utilizzare il Virtual Media Hub occorre scrivere una mail a oiesports@sportdigitalhouse.it, in modo da ricevere il link per il collegamento.

“Siamo molto felici che IIQUI abbia deciso di diventare partner dei nostri eventi digitali – dichiarano Enrico Gelfi e Luigi Caputo, co-founder dell’OIES -. È l’ennesima prova di come puntiamo a migliorarci quotidianamente. L’Esports sta crescendo sensibilmente e con esso il livello dei format che l’Osservatorio ha deciso di mettere in campo”.

Soddisfatto Fabio Lalli, Chief Business Innovation Officer di IQUII: “Il mondo degli Esports rappresenta una grande opportunità sia per la Sport Industry tradizionale sia per tutte quelle realtà e quei brand che vogliono avvicinarsi a un panorama di opportunità e innovazione come mai abbiamo vissuto prima. La partnership tecnologica che è stata attivata in occasione della seconda edizione dell’Esports Legal Forum, ci traghetta verso una sfida che ci trova pronti dal punto di vista tecnologico e di visione: IQUII ha sempre prestato attenzione alla trasformazione digitale del mondo dello sport e continua a farlo costruendo piattaforme come il Virtual Media Hub che permette a realtà come OIES di offrire esperienze di interazione digitale sicuramente più coinvolgenti e con maggiori opportunità di attrattività verso tutti gli stakeholder del mondo degli Esports”.

L’Osservatorio Italiano Esports è un progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.