IESF annuncia un nuovo piano per i suoi Campionati del mondo per dimostrare che gli Esport possono aprire la strada allo sport in modo sicuro da casa

L’International Esports Federation (IESF), insieme all’Israeli Esports Association (IESA) e al Maccabi World Union, è lieta di annunciare nuovi piani per il 12° Campionato mondiale IESF Esports!

Le sfide poste da Covid-19 continuano ad essere importanti. L’umanità ha dovuto adattarsi in un modo o nell’altro, spesso facendo sacrifici per garantire la continua sicurezza e salute delle comunità.

IESF ritiene che le competizioni internazionali di Esports siano l’unico sport in grado di ospitare competizioni sicure anche durante questi nuovi tempi di lockdown.

IESF è lieto di annunciare le seguenti novità per gli Esports World Championship 2020:

  • A partire da luglio e fino a settembre, i membri nazionali IESF organizzeranno il processo di selezione della propria squadra nazionale, per determinare l’identità dei giocatori che li rappresenteranno nel campionato mondiale IESF.
  • A ottobre, fino a novembre, IESF e il World Championship Local Organizing Committee (LOC) ospiteranno una competizione regionale online per restringere il campo internazionale a un gruppo selezionato dei migliori di ogni regione. Le finali globali del campionato mondiale IESF 2020 a Eilat, in Israele, si terranno a dicembre. I migliori giocatori del mondo si sfideranno su un palco dal vivo per determinare i campioni del mondo 2020.

“Siamo davvero entusiasti di ospitare le finali del campionato del mondo di quest’anno in Israele”, afferma Ido Brosh, presidente del Comitato organizzatore locale del campionato mondiale, “Alla luce delle circostanze attuali, credo che il nostro nuovo piano determinerà il trionfo degli Esport”.

Il 12° Campionato Mondiale Esports avrà Tekken 7, serie PES eFootball e DOTA 2 come titoli ufficiali.