Il parco divertimenti si associa al network dell’OIES per esplorare le opportunità degli Esports e arricchire la sua offerta commerciale

 

Gardaland si associa all’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking e formazione per gli operatori del settore. L’accordo rientra nella strategia dell’azienda di entrare nel settore dei videogiochi competitivi per esplorare le opportunità di questo mercato.

È importante, per un’azienda come la nostra, guardare al futuro” – dichiara Aldo Maria Vigevani, AD Gardaland – “e per farlo dobbiamo essere al passo con il mondo che ci circonda, le tecnologie e i trend attuali, ma soprattutto avere una mente aperta per essere pronti ad anticipare il mercato. Questa collaborazione ci permetterà di conoscere un mondo in fortissima crescita e ci darà l’opportunità di entrare in contatto con i migliori player del mercato”.

Grazie a questa importante collaborazione, l’Osservatorio Italiano Esports continua nella sua opera di riunire e creare connessioni tra gli stakeholder più importanti del settore, per accelerarne il progresso e la conoscenza agli investitori non endemici.

Con l’ingresso in OIES Gardaland dimostra ancora una volta il suo spirito innovatore – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’OIES – Gli Esports e la gamification sono ambiti che portano un nuovo modo di intrattenimento. La visione di Gardaland è sicuramente un ottimo segnale per tutto il movimento e tutti i brand non endemici che stanno vedendo nei videogiochi un asset importante di business“.

L’Osservatorio Italiano Esports è un progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore sportivo che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di campioni dello sport e rappresentanti del mondo Esports.