International Esports Federation (IESF) ha fatto la richiesta di nomination e l’adesione ha risposto con nomination stellari.

Il consiglio di amministrazione di IESF è composto da un presidente, un vicepresidente, quattro membri del consiglio e il segretario generale. Il Presidente della Commissione Giocatori nel Consiglio è membro del consiglio e rappresenta i diritti e le preoccupazioni dei Giocatori. Il segretario generale non ha diritto di voto e fornisce il collegamento tra i membri del consiglio eletti e il segretariato.

Solo una volta che le elezioni hanno eletto i cinque candidati, il Consiglio si riunisce immediatamente dopo l’assemblea generale ordinaria (OGM) per eleggere il vicepresidente.

Dopo tale elezione, vengono assegnate le deleghe ai membri del consiglio.

IESF è fiducioso che ogni singola persona nominata per il Consiglio sia della Statura e del genere richiesto per orientare IESF verso cose più grandi e consegnare alla comunità ciò che serve.

L’elenco completo delle candidature è il seguente:

# Nome (nazione)
1 Eddy, Che Chien Lim (Indonesia)
2 Ido Brosh (Israele)
3 Magnus Jonsson (Svezia)
4 Ramil Aliyev (Azerbaigian)
5 Sheikh Sultan bin Khalifah Al-Nahyan (Emirati Arabi Uniti)
6 Young Man Kim (Corea del Sud)
7 Hourieh Nikdast (Iran)
8 Vlad Marinescu (USA.)
9 Hana, Pei-Ching Hsu (Taipei cinese)
10 Boban Totovski (Macedonia)

Il presidente della IESF, Colin Webster, si è già congratulato con ciascun candidato per essere stato nominato ed è fiducioso che l’Assemblea Generale restituirà il candidato più meritevole come membro del Consiglio.