OIES

Creative Management Association entra a far parte del network dell’Osservatorio Italiano Esports, la prima piattaforma B2B di networking, informazione e formazione per gli stakeholder del settore. L’accordo è alla base della strategia della società di posizionarsi in modo unico nel panorama esportivo italiano: abbinare la responsabilità sociale d’impresa ai videogiochi competitivi.

La responsabilità sociale d’impresa (RSI) è il driver culturale che anima tutte le collaborazioni di CMA. I progetti ideati e sviluppati dalla corporate romana in ambito Esports, dal 2018 ad oggi, spaziano dalle attività socio-formative all’interno di Istituti scolastici all’ideazione di format d’intrattenimento audiovisivo per diverse destinazioni di messa in onda.

Il network di stakeholder offerto dall’OIES è stato il valore aggiunto che ha spinto la società a diventarne membro. CMA porterà la sua competenza in ambito CSR e si avvarrà dei servizi informativi dell’OIES per esplorare il settore degli Esports, per accrescere la propria presenza nel settore e proporsi in modo unico. La visione di CMA sarà sicuramente un valore per la discussione interna dei membri e offrirà nuovi stimoli di business alle aziende che vogliono investire negli Esports.

“Con OIES è stato “amore a prima vista” – dichiara Carlo Alessandri, Presidente e co-fondatore di CMA – Senza pensarci troppo su, vi abbiamo aderito riconoscendo nell’Osservatorio e nei suoi fondatori una visione equilibrata ed inclusiva che raramente abbiamo riscontrato nei molti altri operatori di settore incrociati fino ad ora”. Un ingresso animato da forti motivazioni: “Essere presenti in un board di tale prestigio, al fianco di partner così rilevanti – ha poi continuato – ci motiva moltissimo nel portare avanti la Missione che ci siamo prefissati fin dalle origini di CMA: valorizzare l’ecosistema Esports, attraverso un approccio ispirato ai valori dello sport e alla Responsabilità Sociale, che possa generare un valore condiviso per tutti gli stakeholder”.

“L’ingresso di una società così ambiziosa come Creative Management Association dimostra quante possibilità di business offrono gli Esports – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori dell’Osservatorio – L’intraprendenza e la competenza di CMA sono un esempio virtuoso che farà sicuramente bene all’evoluzione del nostro network e al settore dell’Esports in generale”.

L’Osservatorio Italiano Esports è uno progetto spin-off di Sport Digital House, digital agency focalizzata sul settore dello sport che sviluppa innovative strategie di funnel marketing per le aziende utilizzando il proprio network di atleti e team Esports.