Il Regno Unito ha programmato il ritiro delle vecchie monete da 1 e 2 sterline come indicato dalla Royal Mint (Zecca britannica).

“Le sale da gioco sulla costa del Paese possono ora tirare un sospiro di sollievo. La rimozione delle nostre monete – ha dichiarato John White, CEO di Bacta, – avrebbe un impatto devastante sulle attività balneari e minaccia le economie locali e il turismo. L’associazione Bacta è stata determinante nell’invito pubblico al Tesoro per ripensare alla rimozione delle monete dalla circolazione.

Gli apparecchi a 2p (sterline) sono un passatempo britannico che molti ricordano con affetto fin dall’infanzia, si possono trovare in centinaia di sale giochi lungo la costa. Rimuovere le monete da 2p avrebbe comportato l’estinzione delle attività che ospitano queste macchine. Siamo lieti che il Governo abbia deciso di non eliminarle”.

Commenta su Facebook