Nell’ambito delle attività generali di controllo richieste dalla Direzione Giochi e finalizzate al contrasto del gioco illegale nelle sale VLT presenti sul territorio, i funzionari dell’Ufficio dei Monopoli per l’Abruzzo di Pescara, nel Comune di Torre dei Passeri (PE), hanno sottoposto a sequestro amministrativo due apparecchi da intrattenimento con vincita in denaro, appartenenti alla tipologia di cui all’art. 110 comma 6 lettera a) TULPS, c.d. slot, privi dei titoli autorizzatori e non collegati alla rete telematica, unitamente alle somme presenti negli stessi ammontanti ad oltre 1700 euro.

Al momento dell’accesso due funzionari ADM hanno immediatamente intuito di trovarsi in una situazione di irregolarità in quanto il numero delle slot presenti nella sala VLT risultava essere maggiore rispetto a quello registrato nella banca dati dell’Agenzia. Effettuando quindi il controllo puntuale sui titoli autorizzatori è emerso che le due AWP erano sprovviste dei nulla osta di messa in esercizio e prive della presa esterna necessaria per il collegamento telematico. I funzionari, oltre al sequestro degli apparecchi, hanno proceduto, nell’immediato, ad elevare anche le relative sanzioni amministrative pecuniarie ammontanti a 22mila euro. L’ADM per l’Abruzzo procederà, altresì, all’accertamento tributario per evasione del Prelievo erariale unico, PREU. In caso di mancata oblazione sarà, inoltre, emesso il provvedimento di chiusura dell’esercizio per un periodo compreso da 30 a 60 giorni.