Durante il terzo trimestre, tutte le attività di Svenska Spel sono di nuovo operative, per la prima volta in più di quindici mesi. I ricavi del Gruppo sono cresciuti durante il trimestre, così come la base clienti e la quota di giochi online. 

Le entrate nette di gioco del Gruppo per il terzo trimestre sono di 1.973 milioni di SEK (1.848), un aumento del 7% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. L’utile operativo di SEK 696 M (531) è un aumento del 31 percento e il margine operativo ammonta al 35 percento (29).

Le basi clienti per le aree di business Sport & Casino e Tur sono in costante crescita e la percentuale di giochi online è in aumento dell’8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso. Il business digitale rappresenta ora il 47% (47) dei ricavi del Gruppo.

I ricavi netti di gioco per l’area di business Sport & Casino crescono del 7% rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno. Questo nonostante il fatto che i giochi sportivi facciano fronte a dati comparativi difficili rispetto al corrispondente trimestre dello scorso anno, quando la gamma di sport era insolitamente ampia dopo le precedenti chiusure. Per l’area di business Tur, i ricavi netti da gioco diminuiscono del 2%, ma con uno sviluppo stabile nel tempo.

Dall’apertura del 7 luglio, gli ospiti sono tornati nei tre Casino Cosmopol del gruppo. L’area di business Casino Cosmopol & Vegas aumenta i ricavi netti di gioco del 65 percento rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, quando i casinò sono stati completamente chiusi. L’apertura è avvenuta passo dopo passo con restrizioni sul numero di ospiti e secondo le raccomandazioni delle autorità. I distributori automatici di Las Vegas (slot) continuano a essere interessati dalle misure temporanee di responsabilità per il gioco d’azzardo, anche se le restrizioni sui ristoranti sono state allentate.