Una coppia ha tentato di svaligiare un bar di Treia (MC), ma gli è andata male. È successo intorno alle 2 della notte tra domenica e lunedì. Una volta dentro il locale è scattato l’allarme e si sono attivati i fumogeni, costringendo i malviventi alla fuga a mani vuote. I ladri avevano preso di mira la cassa e la sala dedicata alle slot.

Un altro tentativo di furto notturno non riuscito si è verificato nella frazione di Anita ad Argenta (FE). Nel mirino dei ladri le slot machine e il cambiamonete di un bar. In questo caso è stato il titolare a mettere in fuga i malviventi, dopo essersi svegliato a causa del rumore fatto dai ladri per irrompere nel bar. L’uomo, infatti, abita vicino al bar.

Indagano i carabinieri su entrambi gli episodi.