Operazione da parte dei Carabinieri di Giffoni Valle Piana nell’ambito delle attività di controllo sul territorio. I militari sono intervenuti nei pressi di un bar cittadino ed hanno riscontrato all’interno del locale, in una stanza nel retro, la presenza di 4 soggetti intenti a giocare con le slot, attività non consentita dalle norme anti-Covid.

I militari, nel corso dell’intervento, hanno scoperto che uno dei quattro terminali utilizzati dagli avventori era anche scollegato dal sistema di monopoli dello Stato. Era invece collegato ad una scheda madre irregolare che il proprietario, alla vista dei carabinieri, ha provato a nascondere.

I carabinieri hanno multato clienti e proprietario per la violazione delle norme anti-Covid con una multa di 400 euro a testa. Il proprietario del locale è stato anche denunciato con l’accusa di frode informatica ed il bar è stato chiuso per cinque giorni in attesa della decisione della Prefettura. Il terminale e la scheda madre sono stati sequestrati.