Con il «Bilancio di Sostenibilità 2018 – scrive agli stakeholder Snaitech Fabio Schiavolin, Amministratore Delegato del Gruppo – illustriamo i risultati di un percorso sempre più orientato all’integrazione della responsabilità sociale, economica e ambientale all’interno della nostra azienda.

La strategia di sostenibilità del Gruppo Snaitech nasce dalla consapevolezza delle implicazioni sociali, prima che economiche, della nostra attività. Per questo, le scelte tecnologiche, l’innovazione dei prodotti e la gestione dei canali di vendita sono alla base di una crescita del business sempre più orientata al contrasto del gioco illegale e agli impatti negativi dovuti all’eccesso delle attività di gioco.

Il tutto è realizzato assicurando la completa e proattiva compliance alle disposizioni di legge, garantendo la massima tutela del giocatore.

Sotto il profilo della responsabilità d’impresa, la massima attenzione nel corso del 2018 è stata data allo stakehol-der interno, ossia le donne e gli uomini del Gruppo Snaitech. Questa scelta è nata dall’esigenza di rafforzare il sistema valoriale e la cultura aziendale condivisa, a seguito dell’importante processo di integrazione dell’ultimo triennio. Per perseguire questo obiettivo – non rendicontabile tramite un indicatore ma di fondamentale importanza per Snaitech – abbiamo messo in atto una serie di attività di engagement dedicate ai dipendenti, volte a rafforzare la condivisione dei principi e dei valori riportati nel Codice Etico, quali responsabilità, passione, innovazione e partecipazione.

In quest’ottica sono stati realizzati i “My Special Days”, la prima iniziativa di volontariato aziendale, una vera e propria call to action benefica aperta a tutti i dipendenti, organizzata in occasione dei XXXIV Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia, il programma sportivo dedicato a persone con disabilità intellettiva.

L’adesione è stata oltre ogni aspettativa: 130 dipendenti hanno raccolto la sfida e sono scesi sul campo di gara con gli Atleti Special Olympics, sperimentando insieme i valori più belli dello sport. L’Ippodromo Snai Sesana di Montecatini Terme è stato protagonista di quest’importante iniziativa accogliendo la Cerimonia di apertura dei Giochi, alla quale hanno partecipato oltre 3.000 Atleti provenienti da 177 delegazioni in tutta Italia. Nel corso dell’anno, inoltre, sono state intensificate le occasioni di condivisione tra dipendenti anche all’interno delle nostre sedi, grazie all’attivazione di vari progetti in collaborazione con le associazioni benefiche sostenute dal Gruppo, affidate alla controllata iZilove Foundation.

Proprio per dare voce alla diffusione della cultura aziendale, nel 2018 è stato inaugurato anche un nuovo strumento di comunicazione interna: la Newsletter IN.

L’obiettivo è diffondere lo storytelling aziendale dando priorità al coinvolgimento diretto dei dipendenti, chiamati in ogni edizione ad arricchire i contenuti della newsletter con il proprio contributo. Il 2019 rappresenterà un ulteriore passo avanti da questo punto di vista, infatti stiamo già lavorando all’implementazione di nuovi strumenti che si pongono anche l’obiettivo di semplificare e migliorare le attività lavorative di tutti i giorni.

Oltre alle iniziative di engagement, i dipendenti sono stati coinvolti in percorsi di formazione, una leva fondamentale per favorire l’integrazione, supportare i cambiamenti organizzativi e garantire la crescita dei talenti. In particolare, le ore complessive di formazione sono quasi raddoppiate nel corso del triennio. L’altro pillar della sostenibilità per Snaitech è legato al tema ambientale. La naturale attenzione a questa tematica deriva dalla gestione dei tre Ippodromi di proprietà e si è diffusa col tempo a tutte le attività del Gruppo. Nel triennio i consumi energetici hanno registrato una riduzione del 28%. In più, per il 2019, Snaitech si è impegnata nella sottoscrizione di accordi che porteranno la Capogruppo ad acquistare il 100% di energia elettrica rinnovabile. La peculiarità degli Ippodromi differenzia il Gruppo dagli altri player del settore e rappresenta un elemento identitario che preserviamo e valorizziamo tramite una costante attenzione all’efficientamento delle risorse.

Dal punto di vista dell’impatto socio-economico delle attività, il calcolo del valore aggiunto evidenzia il notevole contributo delle attività di Snaitech alla comunità.

Nel triennio, il valore aggiunto distribuito agli stakeholder è aumentato del 3% e nel 2018 ha generato, per la Pubblica Amministrazione, un valore pari a più di 1 miliardo di euro. Il 2018 è stato inoltre un anno che ha segnato per Snaitech un importante passo nella propria crescita. Con l’integrazione nel Gruppo Playtech – grande player internazionale del gioco, quotato alla borsa di Londra e già importante partner industriale – Snaitech ha rafforzato la sua posizione ai vertici del settore del gioco, affermando la propria leadership verso tutti gli stakeholder di riferimento.

Questo cambiamento rappresenta una svolta importante anche sotto il profilo delle strategie di sostenibilità. Snaitech, infatti, forte dei risultati raggiunti nel 2018, ha contribuito positivamente al report di Playtech, offrendo a supporto un’esperienza nella rendicontazione consolidata negli anni.

Siamo entusiasti di proseguire nell’avventura verso un business sempre più sostenibile, anche grazie alla con-sapevolezza del contributo delle nostre attività agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite che, da quest’anno, sono parte integrante della presente rendicontazione».