I poliziotti della Squadra aministrativa della questura e i colleghi del gruppo Falchi della squadra mobile di Cagliari hanno fatto irruzione nella serata di sabato 14 novembre in un circolo privato dove si trovavano numerose persone e venivano somministrati alimenti e bevande in orario vietato secondo le disposizioni del Dpcm. Per questo la presidente del circolo è stata sanzionata per 5.400 euro. Inoltre gli agenti della sezione amministrativa hanno trovato una slot machine non collegata alla rete dei Monopoli di Stato e quindi illecita, irregolarità che è costata alla donna una l’ulteriore sanzione amministrativa di 11.000 euro.

Advertisement