Prosegue da parte del personale della Divisione Polizia Amministrativa, secondo le disposizioni impartite dal Questore della Provincia di Cagliari, l’opera di contrasto al gioco illegale e alla ludopatia.

La Squadra Amministrativa della Questura ha proceduto, ieri, a un controllo in un locale di Capoterra (CA) rilevando la presenza di alcuni apparecchi elettronici da divertimento risultati irregolari a quanto stabilito dal Tulps e, conseguentemente, sottoposti a sequestro.

Per tali irregolarità è stata elevato il verbale di contestazione di illecito amministrativo che prevede la sanzione amministrativa per un totale di 33.900 euro.