Print Friendly

Una partnership a “tutto gas” per appassionare il pubblico nella gara del Mugello

Dal 1 al 3 giugno, al Sisal Wincity Firenze vivi l’esperienza unica di un simulatore moto che ti farà vivere emozioni “vere” e da brivido

Sisal Wincity, lo spazio polifunzionale dedicato all’intrattenimento a 360 gradi, scende in pista con il Forward Racing Team nelle gare clou del Motomondiale 2017. A partire dalla tappa del Mugello, primo GP di casa della stagione, rinasce la partnership che vedrà le due aziende unite dalla comune volontà di valorizzare l’adrenalinico sport che è la MotoGP. Questa disciplina unisce valori come la passione e il divertimento, ma anche il rigore e l’impegno necessari al fine di raggiungere risultati che porteranno in vetta alle classifiche.

Un legame, quello tra Sisal Wincity e Forward Racing Team, nato dalla comune passione per lo sport e sviluppatosi grazie al comune impegno teso alla valorizzazione di un intrattenimento sano e positivo. Da un lato troviamo, quindi, un Team sportivo e dall’altro una realtà, quella di Sisal Wincity, che offre momenti di intrattenimento senza mai prescindere dalla sicurezza, ponendo al centro delle attività un programma di “Gioco Responsabile” a tutela dei clienti.

La partenrship è stata presentata oggi, nel corso di una conferenza stampa presso Sisal Wincity Firenze di V. le Giovine Italia, 11D Rosso, alla quale hanno presenziato il Team Owner di Forward Racing Team, Giovanni Cuzari, che ha presentato i due team di Moto2, Motomondiale e Campionato Europeo di Velocità – CEV, e Claudio Guella, Retail Marketing Manager Sisal Wincity del Gruppo Sisal.

Presenti all’incontro gli esponenti del Team del mondiale Moto2, oltre che alle punte di diamante dello stesso: Lorenzo Baldassarri e Luca Marini. Ricordiamo che nella stagione 2016 il team si era concentrato con successo e soddisfazione sulla Moto2 proprio con uno schieramento firmato VR46 Riders Academy – nata da un’idea di Valentino Rossi e che fa crescere ed emergere i talenti italiani di domani– formata da ben 11 giovani piloti tra cui i talentuosi Lorenzo Baldassarri e Luca Marini.

Il primo appuntamento di stagione in Italia, per l’esattezza presso il circuito del Mugello, del Team Forward Racing, sarà un’emozione da vivere con il fiato sospeso o da sperimentare “dal vivo” presso il Sisal Wincity di Firenze grazie alla presenza – dal 1 al 3 giugno – di un simulatore di moto, ideato e realizzato da Gianluca Borghi che consentirà di sperimentare i brividi della corsa, dalle accelerazioni alle frenate, dalle curve ai sorpassi fino alle molteplici difficoltà dei percorsi. Mai realizzato prima, il simulatore vi farà vivere tensione e adrenalina reali. Sembrerà di essere davvero su una moto del Gran Premio, solo che il pilota potrai essere tu!

“Siamo molto soddisfatti di poter annunciare la partnership con il Forward Racing Team, per gli ambiti appuntamenti di Mugello e Monza Rally Show. Abbiamo scelto di legare gli spazi di Sisal Wincity alle location di queste competizioni proprio per far vivere in prima fila, grazie anche alla presenza di un simulatore moto e auto esclusivi, la stessa passione di chi avrà la fortuna di vivere in diretta le gare” – ha dichiarato Claudio Guella, Retail Marketing Manager Sisal Wincity del Gruppo Sisal. Un’occasione anche per conciliare il tifo e la passione per le due e quattro ruote con il gioco, in una logica di intrattenimento e divertimento. “Oltre a questo, scendere in pista con il Team Forward consolida anche uno degli obiettivi che da sempre sta a cuore al Gruppo Sisal, sostenere i giovani talenti italiani grazie a un progetto sportivo importante e sano”.

“Sono molto orgoglioso di questa ritrovata unione tra le nostre aziende, in quanto entrambe basate su sani principi, quali la sportività, la determinazione e la voglia di raggiungere obiettivi sempre più elevati – afferma il Team Owner di Forward, Giovanni Cuzari. “Sono sicuro che insieme potremo riprendere un cammino iniziato nel 2012 e che ci porterà grandi soddisfazioni sotto molti punti di vista, proprio come stanno facendo i nostri giovani talenti italiani”.

Commenta su Facebook