Un uomo di 34 anni incensurato e originario di Sapri (SA) e’ stato denunciato dai Carabinieri dopo essere stato sorpreso a manomettere una slot per impossessarsi in modo fraudolento di 540 euro. E’ successo in un bar di Altare, Savona.

La successiva perquisizione personale ha portato al sequestro del denaro in questione, di un telefono cellulare e di una postepay a lui intestata.

Anche la slot machine è stata sequestrata al fine di permettere agli investigatori di risalire alle tecniche di scasso informatico utilizzate dall’uomo.