Il Tar Lazio respinge il ricorso contro l’ordinanza del Comune di Roma che impone limitazioni di orario per le slot e apparecchi da intrattenimento a vincita in generale. Il ricorso era stato presentato da alcuni operatori del comparto. Ora il tribunale deciderá sulla questione direttamente con un’udienza di merito, fissata al prossimo 21 novembre.