Nella giornata di ieri 6 dicembre, in attuazione delle direttive emanate dal Ministero degli Interni e dalla locale Prefettura, i Carabinieri del Comando Provinciale di Rimini hanno svolto una incisiva vigilanza su tutto il territorio della provincia in funzione del rispetto delle nuove disposizioni “anti covid-19”, con posti di controllo in tutto il territorio e pattuglie a piedi lungo le vie dei centri storici e le piazzole di sosta degli autobus per il trasporto pubblico locale.

Su tutta la provincia sono state impiegate in maniera esclusiva oltre 27 pattuglie e sono state così controllate 201 persone (di cui 3 sanzionate) e 76 esercizi/attività commerciali, di cui 2 sanzionati.

Le sanzioni a carico delle attività commerciali e dei relativi titolari sono state riscontrate tutte nel capoluogo riminese. In particolare alla titolare di una sala giochi è stato contestato il mancato controllo del possesso del green pass ai propri clienti. Infatti, durante il controllo delle persone presenti, è stato sanzionato anche un suo cliente per mancanza del green pass.