L’Agenzia delel Dogane e dei Monopoli pubblica la determina che dispone il riavvio della raccolta di giochi pubblici, slot, scommesse e bingo.

Advertisement

E’ stata pubblicata sul sito istituzionale dell’Agenzia una Determinazione Direttoriale volta a dare attuazione al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 giugno 2020 che ha previstole condizioni per lariapertura delle sale giochi, sale scommesse e sale bingo, a partire dal 15 giugno 2020. La riapertura potrà avvenire a condizione dell’avvenuto accertamento, da parte delle Regioni e delle Province Autonome, della compatibilità dello svolgimento delle attività delle sale con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e dell’individuazione di protocolli o linee guida applicabili, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali e comunque in coerenza con i criteri di cui all’allegato 10 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’11 giugno 2020.

ARTICOLO 1 E’ disposta l’autorizzazione alla riattivazione delle piattaforme per l’esercizio delle attività di gioco all’interno delle sale giochi, sale scommesse e sale bingo e degli esercizi che raccolgono giochi tipici di tali sale, a condizione che le Regioni e le Province Autonome abbiano preventivamente accertato la compatibilità dello svolgimento delle suddette attività con l’andamento della situazione epidemiologica nei propri territori e che individuino i protocolli o le linee guida applicabili idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi, nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli, o nelle linee guida nazionali, e comunque, in coerenza con i criteri di cui all’allegato 10 del D.P.C.M. 11 giugno 2020.

ARTICOLO 2 La raccolta di tutti i giochi pubblici nelle sale e negli esercizi di cui all’articolo 1 è consentita aseguito dell’adozione, secondo quanto previsto dalla normativa vigente, dei provvedimenti delle Regioni e delle Province autonome di cui al D.P.C.M. 11 giugno 2020.

ARTICOLO 3 Nell’ambito delle attività di controllo sul gioco pubblico, le Direzioni Territoriali dell’Agenzia assicurano anche il rispetto delle misure di contenimento e di prevenzione indicate dai protocolli adottati dalle Regioni e dalle Province autonome, applicando le misure previste dal Decreto Legge 16 maggio 2020, n. 33, secondo le modalità di cui al prospetto allegato. Del provvedimento si dà pubblicazione sul sito dell’Agenzia a norma e ad ogni effetto di legge.

Il link al testo integrale