Jason Frost, presidente di Euromat, la federazione europea degli operatori del gaming è intervenuto nel corso della conferenza dedicata al Responsibility in gaming che si tiene a Bruxelles.

“Parlare di gioco responsabile può risultare estremamente complesso. Sappiamo che le misure in materia di tutela del giocatore sono spesso complesse, di difficile applicazione e soprattutto specifiche per ogni Paese o giurisdizione. Questo non fa altro che complicare il compito dell’operatore di gioco “, ha detto Frost alla platea di operatori ed esperti della materia.

“Continuo a stupirmi per il fatto che l’approccio del legislatore è spesso completamente diverso da Paese a Paese, e sinceramente non ne capisco la ragione. Un mercato resposabile è un mercato protettivo a patto che la pressione non sia esagerata, così tanto da impediare agli operatori di rispettare gli standards. In questi casi infatti il giocatore ‘fugge’ dal mercato regolamentato verso quello illegale” ha detto Frost. dal nostro inviato a Bruxelles NB