In risposta all’annuncio della Gambling Commission britannica sulle modifiche al design dei giochi, Michael Dugher, amministratore delegato del Betting and Gaming Council, ha dichiarato: “In qualità di organismo di normazione che rappresenta il settore regolamentato, BGC è determinato a guidare il cambiamento e promuovere un gioco d’azzardo più sicuro. Ecco perché accogliamo con favore l’annuncio della Gambling Commission che si basa sul nuovo codice di condotta della BGC dello scorso settembre per la progettazione di giochi online nel tentativo di migliorare ulteriormente la sicurezza dei giocatori. I membri di BGC hanno già introdotto misure tra cui il rallentamento delle velocità di rotazione e il divieto di diverse funzionalità di gioco che hanno causato preoccupazione. Tra i principali impegni che abbiamo già introdotto ci sono velocità minime del ciclo di gioco di 2,5 secondi, la fine del gioco turbo, che consente ai giocatori di accelerare i giochi, e la demolizione del gioco multi-slot, in cui un giocatore può piazzare più puntate su diversi giochi contemporaneamente. Stiamo anche portando avanti un progetto che migliorerà l’etichettatura dei giochi al fine di istruire i giocatori sulle caratteristiche chiave del gioco. Nessuna di queste nuove modifiche si applica al mercato nero online non sicuro e non regolamentato, ma il BGC collaborerà con il regolatore, gli accademici, i consumatori e gli individui con esperienza vissuta di danni legati alle scommesse per identificare ulteriori migliori pratiche nel design del gioco in futuro, per assicurarci di tenerci aggiornati con i cambiamenti della tecnologia”.