Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il Consiglio Regionale della Liguria, nella seduta di oggi 26 aprile 2018, ha approvato a maggioranza la proroga della sospensione della legge regionale 17 del 2012, sulla disciplina dei giochi.

La proroga era già stata votata l’anno scorso e sarebbe scaduta il prossimo 30 aprile. Il provvedimento blocca gli effetti della legge del 2012 (che avrebbe tagliato quasi totalmente le slot sul territorio regionale), in attesa del nuovo testo unico annunciato dalla Giunta Toti.

Di seguito il commento del Presidente As.Tro, Massimiliano Pucci.

«La ragionevolezza della Giunta Toti ha consentito un approccio razionale al tema del gioco. Per la prima volta una Giunta regionale non ha ceduto all’ondata populista, rispettando l’intesa raggiunta qualche mese fa con il Governo – che stabilisce una forte riduzione dell’offerta e la salvaguardia degli investimenti delle imprese – e impedendo allo stesso tempo una deriva del territorio verso il gioco illegale, come è invece avvenuto in Piemonte negli ultimi mesi. La proroga degli effetti delle legge durerà fino all’estate, secondo quanto ha dichiarato il presidente Toti in Consiglio regionale, quindi speriamo di avere il tempo e il modo per discutere le norme che avranno un forte impatto sulle aziende del settore e, di conseguenza, sui lavoratori del comparto».

Commenta su Facebook