I costruttori du macchine da gioco non hanno mai mancato di sostenere le iniziative di tutela del giocatore.

Advertisement

Gennaro Parlati, Direttore Generale di Acmi, associazione dei costruttori i apparecchi da intrattenimento, è intervenuto oggi alla inaugurazione di Enada Roma 2019.

‘I produttori hanno gia’ implementato gli apparecchi con i dispositivi di lettura della tessera, ma il governo non ci ha ancora fornito le specifiche tecniche’.

Parlati punta il dito contro quella politica che predica la tutela del consumatore e poi non agisce. ‘ le imprese hanno investito soldi e risorse per interventi che il Governo ha lasciato nel cassetto’.