Il giudice di un tribunale olandese ha dato ragione all’autorità preposta al controllo dei videogiochi commercializzati in Olanda, pena una sanzione altissima che potrebbe arrivare anche ad un importo compreso tra 500mila e 10 milioni di euro.

Secondo la sentenza del giudice, le loot box devono essere considerate un vero gioco d’azzardo e quindi devono essere regolamentate in questo senso.

Electronic Arts già nel 2018 si è opposta a questa valutazione delle loot box sostenendo che i prodotti in esse contenuti consentivano di ottenere solo oggetti in-game ma questo non è stato sufficiente per il giudice.

Con questa decisione si obbliga a rimuovere le loot box dal prodotto FIFA commercializzato nei Paesi Bassi entro le prossime tre settimane, altrimenti verrà inflitta una multa di 500.000 euro (250 per EA e 250 per la divisione europea) a settimana fino ad un massimo di 10.000.000 di euro.

Al momento la software house non ha rilasciato comunicati stampa ufficiali al riguardo per comunicare se eseguirà l’ordine imposto dal giudice o tenterà di opporsi a tale decisione.