L’ultima frontiera del gioco d’azzardo non autorizzato in Olanda si chiama Cash Center.

Nella giornata di ieri la polizia olandese ha condotto una vasta operazione di controlli su tutto il territorio nazionale. HGli agenti, coadiuvati dalla Gaming Authority (Ksa), hanno  sequestrato un totale di 100 Cash Center. I Cash Center sono ritenuti un nuovo tipo di apparecchio da gioco. 152 locali (negozi, case da tè, caffè e snack bar) sono state ispizionati. La maggior parte dei Cash Center sono stati trovati a Rotterdam: 46.

Il Cash Center sembra essere una variante relativamente nuova del fenomeno del gioco illegale. I contanti possono essere depositati in un conto. Si sospetta che questo account possa essere utilizzato per scommettere in modo anonimo su un computer o tramite il telefono cellulare durante le competizioni sportive.

Quattro persone fisiche e una decina di persone giuridiche sono sospettate di essere coinvolte in una organizzazione che gestisce e offre giochi d’azzardo senza una licenza. I sospettati sono gli operatori e i proprietari del sito web su cui possono essere piazzate le scommesse sportive. Nel corso dell’operazione è stato sequestrato più di un milione di euro anche su conti bancari stranieri di persone sospette.