Due condanne per il furto di quasi 2.800 euro dalla slot machine installata in una sala giochi a Porto Ercole, nel Comune di Monte Argentario (GR). Le sottrazioni contestate, avvenute tramite un grimaldello che interveniva sul software dell’apparecchio, risalivano al periodo dal 3 al 23 marzo 2015. Le condanne inflitte sono di tre anni e quattro mesi più 1.600 euro di multa e due anni e sei mesi più 1.200 euro di multa. Lo riporta Il Tirreno.