Nel corso di un’attività di controllo i Nuclei Antifrode Campania/Calabria, Sezione Giochi e Dogane, hanno ispezionato alcune sale giochi del territorio della DT V. L’operazione dei funzionari ADM si è svolta in contemporanea all’interno di alcuni esercizi selezionati a seguito di un’attività preventiva di monitoraggio e analisi dei rischi. Sequestrati in via amministrativa gli apparecchi non conformi alle prescrizioni normative in materia di giochi e segnalate alle competenti Autorità Giudiziarie le postazioni non autorizzate.