Nel testo del maxi-emendamento alla Manovra 2019, ultima versione bollinata dalla Ragioneria dello Stato e presentata in queste ore al Senato, la percentuale del prelievo erariale applicato alla raccolta degli apparecchi da intrattenimento a vincita limitata (AWP) aumenta dell’1,35% rispetto al valore attuale a partire dal 1 gennaio 2019. Per le VLT l’incremento è dell’1,25%.

La percentuale di vincita minima passa dal 70% della raccolta al 68% per le AWP,  per le VLT la percentuale minima di restituzione è fissata all’84%.

Il testo del provvedimento approdato in Senato nei giorni scorsi riportava un incremento del prelievo dello 0,50%, successivamente, con l’emendamento a seguito dell’intesa raggiinta con Bruxelles la percentuale è stata ulteriormente incrementata.

Resta la misura che impone l’adeguamento degli apparecchi entro 18 mesi.

Tra le modifiche apportate viene confermata la ‘soppressione’ della riduzione dell’aggio sulle vendite del GrattaeVinci inizialmente prevista.

Restano invariati invece gli incrementi alla tassazione su raccolta scommesse, online e terrestri, è sul gioco online.

L’ultimo testo del Maxiemendamento del Governo