Grazie alla sua tecnologia basata su algoritmi proprietari di intelligenza artificiale, KPI6 ha sviluppato la prima dashboard che consentirà ai brand di ricercare e ottenere in tempo reale i dati sul mercato esportivo italiano. Questo prodotto di consumer intelligence nasce dall’esigenza di guidare i brand che vogliono affacciarsi su questa industry e quelli che ne fanno già parte, fornendo informazioni utili in tempo reale per la pianificazione pubblicitaria e la sponsorizzazione di eventi di Esport. La dashboard è strutturata su diverse sezioni per il monitoraggio di giochi, squadre, player, caster e brand più popolari all’interno del conversato sull’Esport. Sarà di fatto il modo più veloce mai costruito di generare expertise su questa industry. Questo strumento, sarà messo a disposizione del Centro Studi Nazionale Esports dell’OIES e sarà presentato durante l’Esports Uprising, l’evento che si terrà in diretta venerdì 23 aprile e che vedrà la partecipazione di aziende e professionisti del settore.

Uno strumento che consente alle aziende di ricercare e ottenere dati sugli Esports in modo facile e veloce: tutto questo è realtà per la prima volta in Italia grazie a KPI6, piattaforma leader nel real-time consumer understanding, e all’Osservatorio Italiano Esports, il primo network B2B che si occupa del monitoraggio e del business del settore.

KPI6 e l’OIES hanno progettato un tool che consentirà alle aziende di ottenere dati sugli Esports e il target di riferimento, in tempo reale. Le due aziende hanno unito le loro competenze per creare uno strumento per il mercato italiano, unico nel suo genere.

Nello specifico, grazie a questa dashboard sarà possibile conoscere le realtà più importanti del settore, le loro performance sui canali digitali e le caratteristiche degli utenti coinvolti negli User Generated Content monitorati.

All’interno delle varie sezioni mostreremo: ranking tra i team competitivi, prendendo in considerazione le visualizzazioni su YouTube, Twitch e l’engagement ottenuto sui post che menzionano la squadra, e uno spaccato dei titoli più diffusi del panorama videoludico, per volumi di conversazione, like e condivisioni dei contenuti che menzionano il titolo.

In aggiunta, è possibile ottenere una profilazione socio-demografica e per interessi dell’audience che ruota intorno ogni singola squadra, con la possibilità di effettuare un match tra la community del gaming competitivo e i brand che intendono investire in sponsorizzazioni e comunicazione pubblicitaria.

Attraverso l’utilizzo di questa tecnologia, per la prima volta in Italia le aziende avranno a disposizione uno strumento potentissimo per le ricerche e la comprensione del target esportivo.

Questa dashboard sarà presentata ufficialmente il 23 aprile alle 16 durante l’Esports Uprising, l’evento online organizzato da KPI6 e dall’Osservatorio Italiano Esports, che vedrà la partecipazione di Havas Media Group, agenzia media globale con un team di sport marketing dedicato alla consulenza a brand, Buddy Bank, una delle tante aziende che ha già creduto nel mondo dei videogiochi competitivi, e uno dei più importanti team di Esport italiani, Notorious Legion.

Un’occasione per tracciare un bilancio dell’attuale stato del mercato in Italia. In particolare, parteciperanno:

  • Alberto Nasciuti, CEO KPI6

  • Andrea Zanotti, CSO KPI6

  • Gaetano Masi, CMO KPI6

  • Giuseppe Lo Forte, Marketing Analyst Kpi6

  • Guido Surci, Chief Sports and Intelligence Officer in Havas Media Group;

  • Luigi Caputo, co-founder Osservatorio Italiano Esports

  • Marco Maestranzi, direttore generale Notorious Legion;

  • Mattia Perucca, growth manager Buddybank;

Lo sviluppo di questo servizio è una novità assoluta per il settore Esports italiano, che in questo modo può stare al passo dei principali mercati europei e internazionali dove già esistono soluzioni simili.

La dashboard sarà messa a disposizione del Centro Studi Nazionale Esports dell’OIES, per contribuire a una sempre maggiore conoscenza e comprensione del settore tramite i dati. Grazie a questo prodotto innovativo, aumenta ancora di più la capacità di monitoraggio dell’Osservatorio Italiano Esports, leader nella diffusione di dati e ricerche sul mercato esportivo italiano.

– Per partecipare all’Esports Uprising è necessario registrarsi alla seguente pagina:

https://kpi6.com/esports-nuovo-scenario-brand/

La mission di KPI6 è quella di capire come cambiano i consumatori di ogni industry ed il settore dell’esport cresce a vista d’occhio. Il nostro ingresso in questo mercato rappresenta un’opportunità per i brand che vogliono capirne più velocemente le dinamiche e affrontare gli investimenti pubblicitari legati all’ingresso nel gaming competitivo riducendo i rischi” dichiara Alberto Nasciuti, CEO di KPI6.

Grazie a questo innovativo strumento l’Italia non dovrà più guardare ai principali mercati Esports con un senso di ritardo – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, co-fondatori dell’OIES – La dashboard analitica sviluppata da KPI6 consentirà alle aziende di avere tutte le metriche necessarie per pianificare i propri investimenti in questo mercato. Era ciò che mancava a questo settore, e siamo orgogliosi che possa essere un ulteriore strumento che mettiamo a disposizione dei membri dell’OIES e di tutti gli stakeholder interessati”.